Intervento di Educazione alla Sicurezza Stradale con una nuova metodologia formativa: il Teatro SociologicoTM

Pubblicato il 09/05/2013, da , in LAZIO

Vi segnaliamo l’intervento di Educazione alla Sicurezza Stradale, con una nuova metodologia formativa: il Teatro SociologicoTM che si svolgerà in data 9 maggio p.v. alle ore 17.00 in occasione della “Seconda Settimana Mondiale dedicata alla Sicurezza Stradale” presso l’ex Mattatoio sito in Piazza Orazio Giustiniani, 4 (Rione Testaccio) , nella sala La Pelanda “Galleria delle Vasche”.

L’intervento è inserito a conclusione del progetto sperimentale “Studenti di oggi e Cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in stradasvolto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in collaborazione con l’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma e la collaborazione del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale,  Sapienza, Università di Roma.

In linea con gli obiettivi formativi e il modello di apprendimento esperienziale già svolto in aula, il Teatro SociologicoTM si pone a conclusione di questo progetto per rinforzare i concetti-chiave trasmessi in aula ma e fornire nuove interpretazione degli stessi, affinché opportunamente rielaborati ed interiorizzati possano guidare comportamenti di mobilità più sicuri e sostenibili.

Dal punto di vista dell’apprendimento, il Teatro SociologicoTM, si caratterizza come un intervento formativo dal forte impatto emotivo, in grado di aggirare le resistenze tipiche della formazione tradizionale e favorire un processo di apprendimento rispettoso dei tempi, dei modi e dei mondi emozionali, favorendo nei partecipanti, un processo di interpretazione attiva, della realtà in esame.

Gli astanti, assisteranno a una performance in cui si fonderanno insieme elementi formativi e teatrali in cui ricorrerà l’uso della metafora e il coinvolgimento attivo del pubblico.

La dott.ssa Barbara Treglia, membro dell’équipe di ricerca del Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Sapienza, Università di Roma, e ns. esperta collaboratrice, curerà l’intero intervento. La messa in scena sarà realizzata da un attore professionista.

ELENCO SOCI   |   SEZIONI E DISTRETTI   |   COPYRIGHT   |   CREDITS

¤